Divenire di Valentina Marzulli

Voce Controcorrente

recensione di Franca Adelaide Amico

 

divenire

 

 

Divenire è il titolo della silloge poetica di Valentina Marzulli edito da Eretica nel 2023.

Un divenire inteso come evoluzione, movimento che si espande nella parola, nel verso proiettato verso mondi dellanima ancora inesplorati.

Il magma del cambiamento presuppone le antitesi, quelle che lautrice definisce Contrasti, “Bianco l’orlo del vestitoil cieloè nero”; introduce allo stupore quasi infantile di una  luna misteriosamente seducente; ammira con sbigottimento il Corvo che si posa mentre il caffè fuma in una tazza

È anche la poesia della speranza, quella di Valentina Marzulli “C’è ancora vita,dopo una guerra…” e dellattesa “In fondo tutto poi arriva, al giusto tempo, se lo sai aspettare”

Parole spesso semplici sono i termini  della poesia, del bambino che osserva la vita con lo straniamento della prima volta; parole crude, a volte, pregne di saggezza “Già è tempo, caro, di lasciarti andare…” ma “Lamore resta, non svanisce, solo cambia forma”

È la poesia delle mancanze, dell’ infinito e dei resti, del vuoto tra gli esseri umani ma anche quella della riflessione attenta e incantata,dellanalisi delle cose semplici descritte con garbo ed estrema tenerezza come il fiore che si bagna, trattiene il suo seme, si schiude: si sente il movimento  della vita così lento incessante, necessario e indomito

Alcune liriche della nostra poetessa esaltano la musicalità del verso mediante  l’artificio stilistico della rima.

Il ritmo  risulta,così, ora incalzante, ora piano e disteso, ora angosciato.

Il sentimento prende forma attraverso le parole e si  spiana agli occhi e al cuore del lettore con delicatezza espressiva.

Tutto ciò assume maggiore freschezza e fascino se si associa alla giovane età di Valentina  Marzulli che, poco più che trentenne, ci presenta la sua prima raccolta poetica.

Brava. Ad maiora

 

Link d’acquisto

https://www.ibs.it/divenire-libro-valentina-marzulli/e/9788833444482

Sinossi

 

Divenire non è come cambiare.

Cambiare è il ponte, il transito, il passaggio. Divenire è la prospettiva del cambiamento.

Divenire è un invito ad affacciarsi con fiducia al nuovo, a imparare ad andare e a lasciar andare, con il cuore leggero e l’anima in pace.

Quando la metamorfosi dell’anima lascia spazio a una nuova versione di te.

Quando i resti del tuo passato già non pesano più, perchè hanno trovato un luogo non fisico di redenzione e pace, dove adagiarsi e non fare più del male.

Quando capisci di essere sempre stato tu il non-luogo che custodisce l’utopia più dolce di sempre, il tempio in cui l’amore esplode e per sempre resta. Quando non ti nascondi più e trovi il coraggio di mostrare al mondo chi sei.

Allora è lì che il tuo orizzonte si distorce e si allarga.

E si apre una nuova dimensione, una terra misteriosa e inesplorata, in cui tutto ciò che conta è che ora anche tu esisti. E sei forza in divenire.

E sei vita in divenire.

 

 

Titolo: Divenire
Autore: Valentina Marzulli
Edizione: Eretica, 2023