“Amico astrologo” di Cristina Casillo

“Amico astrologo” di Cristina Casillo

“Amico astrologo”
di Cristina Casillo

Confesso, sono una di quelle che sfogliava i quotidiani dalle ultime pagine: una sbirciata al cruciverba e all’oroscopo erano attimi di leggerezza che mi concedevo prima delle notizie che anche se non erano entusiasmanti, si potevano ancora leggere, magari sbuffando o bofonchiando ma senza assumere espressioni di terrore.

I tempi sono cambiati per tutti e anche gli astrologi si sono dovuti adeguare. Non consulto oroscopi dallo scorso marzo e non so in quale modo si possano essere evoluti. Immagino che abbiano eliminato previsioni su spostamenti e viaggi o incontri piccanti sui mezzi di trasporto, aereo o treno.

Cosa avranno salvato per essere credibili e gradevoli anche in questo lungo periodo di restrizioni?

Per curiosità cedo al lungo periodo di astinenza e apro una rivista alla pagina dedicata alle previsioni astrologiche mensili. Sorrido leggendo questa frase: “ Può darsi che a causa delle costrizioni sociali tu non possa organizzare il Natale e soprattutto il Capodanno che vorresti. Apprezza ciò che hai, non è poco”.

Caspita, un oroscopo che mi suggerisce di accontentarmi di quel che ho è veramente preoccupante!

Tanta nostalgia per le ore trascorse dal parrucchiere a sfogliare riviste su gossip e oroscopi di vario genere che invogliavano a salire sul primo treno per l’incontro che avrebbe cambiato le sorti della vita amorosa.

 E se le stelle avessero in previsione un sorriso che rivoluzionerà l’esistenza come faremo a riconoscerlo? Basterebbe essere abili osservatori. Si può intuire se la mascherina si increspa ai lati e gli occhi socchiusi mettono in mostra le zampe di gallina.

Apro la rivista e sbircio in altri segni zodiacali. Voglio respirare aria leggera, leggere un oroscopo genuino, ruspante come quelli di un anno fa, o come sono sempre stati.

Uno a caso: “ Bellezza, salute, una condizione di intima gioia per un anno che finisce in gloria”.

Mi rendo conto che solo le mie previsioni astrologiche sono in sintonia con il momento che stiamo vivendo.

L’amico astrologo la sa lunga: conosce bene il mio segno zodiacale.

 

 

Ti potrebbe piacere anche “Incertezze di una madre” di Raffaellina di Palma

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici + tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.