Tag: marina fichera

il ritmo ammericano

“Il ritmo ammericano” di Marina Fichera

“Il ritmo ammericano” di Marina Fichera   La puntina precipitava sul vinile, qualche secondo di fruscii e poi… poi iniziava la magia. L’orchestra di Glenn Miller attaccava un pezzo dal ritmo travolgente. Ritmo ammericano, mica quelle robe noiose tipo Nilla Pizzi. Con quel ritmo, se ti lasciavi trascinare, ti ci potevi contorcere come un indemoniato…
Leggi tutto

a volte basta poco

“A volte basta poco” di Marina Fichera

Fragola… Immagino che la maggior parte delle persone, quando sentono questa parola, vadano col pensiero al delizioso frutto rosso a forma di piccolo cuore. Col ciuffetto verde e i puntini gialli, è una vera delizia della bella stagione. Fragola… Bella, buona e simpatica, ma attenzione, ti può portare in Paradiso come all’Inferno, se ti va…
Leggi tutto

Maledetta Primavera

Maledetta Primavera di Marina Fichera

Maledetta Primavera di Marina Fichera Sono ben cinquecentotrentanove anni che aspetto in silenzio. Che cosa aspetti? Direte voi. Lo scoprirete tra poco, perché oggi son qui per sfogarmi e riavere finalmente ciò che mi occorre. Ma vi rendete conto che nel lontano 1482 ancora non esisteva l’America? Niente pomodoro, patate, mais, tabacco. Figuriamoci la quinoa,…
Leggi tutto

Emma

“Emma” di Marina Fichera

“Emma” di Marina Fichera   Suona il campanello. «Chi è?» «Come chi è? Sono io, Emma. Sono in viaggio da quasi dodici ore. Sai, questo Viaggio in Italia è stata una vera Odissea!» «Emma, scusa ero ancora a letto, sono Le mille e una notte che faccio Le notti bianche. Ma entra e racconta!» «Guarda…
Leggi tutto

I Promessi Sposi 2.0

I Promessi Sposi 2.0 di Marina Fichera

I Promessi Sposi 2.0 di Marina Fichera M’ama, non m’ama… M’ama, non m’ama… Alla ventiquattresima margherita spogliata dei suoi piccoli petali, affacciata alla finestra della sua cameretta di Varenna – su quel ramo del lago di Como – Lucia ancora non si era convinta. Tutti e ventiquattro i poveri fiorellini avevano dato lo stesso esito,…
Leggi tutto

“Canto di una donna libera” di Jasmin Darznik

“Canto di una donna libera” di Jasmin Darznik Recensione di Marina Fichera Quando si parla di Iran e di cultura persiana non si può non parlare di un elemento fondante di questa antica civiltà: la poesia. E non importa che sia poesia antica, come quella dei grandi Hafez e Saadi, i cui mausolei a Shiraz…
Leggi tutto

“Il respiro della luna” – di Gabriella Raimondi

“Il respiro della luna” di Gabriella Raimondi. Recensione di Marina Fichera. Quattro donne. Quattro vite completamente diverse tra loro. Quattro destini che si incontrano e si legano per sempre durante un viaggio dall’Italia verso un paese magico, l’India. Letizia, Uma, Nicoletta e Asia intraprendono il loro viaggio a oriente, alcune senza saperne quasi la ragione,…
Leggi tutto

“The rugged road” di Theresa Wallach

“The rugged road” di Theresa Wallach recensione di Marina Fichera Algeri, 25 dicembre 1934, sulla loro moto con sidecar, due giovani donne inglesi stanno per intraprendere la più grande avventura motociclistica al femminile del secolo scorso. Sono partite due settimane prima dalla nebbiosa Londra e sono dirette alla soleggiata Città del Capo, in Sud Africa.…
Leggi tutto

Il piacere

Il piacere di Marina Fichera Senza nulla togliere al famoso testo dannunziano vorrei parlarvi del piacere. Ma non quello che proviamo se mangiamo una tavoletta di squisito cioccolato fondente svizzero o se facciamo “simpatici giochini da adulti”. Voglio parlare dell’espressione usata dalle persone quando si incontrano per la prima volta: “Piacere di conoscerla!”. Questa espressione…
Leggi tutto

Vi siete mai chiesti come sarebbe la vostra vita

Vi siete mai chiesti come sarebbe la vostra vita di Marina Fichera Vi siete mai chiesti come sarebbe la vostra vita se viveste in una casa in montagna, senza riscaldamento e infissi, né microonde o frigorifero, ma solo un piccolo focolare a scaldare la buia cucina. Senza morbidi letti bensì un tavolaccio con una ruvida coperta di…
Leggi tutto