La rinnegata – di Valeria Usala

La rinnegata – di Valeria Usala

La rinnegata – di Valeria Usala

recensione di Emma Fenu

rinnegata

 

La rinnegata è un romanzo di Valeria Usala edito da Garzanti nel 2021.

 

Se non stai al tuo posto, quello che da milleni i padri hanno segnato per te, sarai rinnegata.

Se non rispetterai le regole che negano la tua libertà, sarai rinnegata.

Se sei troppo intelligente e bella e cio che hai te lo sei guadagnato con il lavoro, sarai rinnegata.

Se la tua fede in Dio non profuma di incenso e cera della Chiesa, sarai rinnegata.

Se sceglierai di non avere un uomo al tuo fianco, ma sfiancarti per il lavoro, sarai rinnegata.

Se chi ti desidera ti calunnia, sarai rinnegata.

Se chi ti illude ti abbandona, sarai rinnegata.

Se chi ti invidia ti isola, sarai rinnegata.

Se un uomo ti vuole e non gli resisti, sarai rinnegata.
Se un uomo ti vuole e ti concedi all’amore, sarai rinnegata.

E, se sarai rinnegata, dovrai andar via, lasciare la tua casa linda di innocenza, percorrere campi e affondare nelle acque di un fiume e ricominciare.

Se non sarai capace di farlo dovrai tornare casa e sarai strega e rinnegata.

E se non saranno capaci gli altri, non ti lasceranno andare. E sarai rinnegata e uccisa.

 

Valeria Usala racconta una storia di donne forti, madri vestite di scialli e gonne bordate, costrette a un margine di libertà: regine in casa, autorevoli con marito e figli, ma prigioniere di una collettività, di un noi che si biforca in voi, che ti accoglie o ti annulla nella morte sociale o reale.
La racconta con coraggio, con cipiglio narrativo, con rabbia e soprattutto con la forza del perdono.

Ed è con il perdono che una protagonista rinnegherà l’ennesimo rifiuto, umiliazone, ghettizzazzione e maledizione.

Io la rinnego una terra in cui le donne sono costrette ad avere un uomo accanto o sopra.

Io la rinnego una terra in cui è più facile tacere complici che schierarsi con la vittima.

Io sono con l’isola che è femmina, e che accoglie e lascia andare, come le onde sulle coste, che è Dea sacra e giusta e piange il sangue di ogni figlio.

Io sono con l’isola che cambia e si evolve,  riscoprendo le antiche origini preistoriche, nell’armonia delle sacerdotesse e delle custodi. Libere, fiere e Donne.

 

 

Link d’acquisto

Sinossi

 

Senza un uomo accanto, una donna non è nulla.

Teresa ha sempre sentito l’eco di questa frase, come il vento durante la tempesta, ma non ci ha mai creduto.

Lei che è quiete e fuoco, rabbia e tenerezza, lotta contro il pregiudizio da quando è nata. Rimasta orfana, non ha avuto nessuno a proteggerla dalla propria intelligenza, oltre che dalla propria bellezza.

Un intero paese la rinnega, impaurito di fronte alla sua indipendenza, alle sue parole e alle sue azioni.

Perché in fondo sono solo queste a renderla diversa dalle altre donne. Neanche aver creato una famiglia con l’uomo che ama ha messo a tacere le malelingue e i pettegolezzi.

Nessuno crede che la sua fortuna, derivante da un emporio e una taverna che ha costruito e gestisce con le sue forze, sia frutto di fatica e tenacia.

Ma le voci sono sempre rimaste solo voci, anche quando a rispondere a tono è Maria, la bruja del villaggio, che vaga per le strade senza una meta precisa.

Quando tutto cambia, Teresa deve difendere ciò che ha conquistato e dimostrare che può farcela da sola.

Che non rinunciare a sé stessa significa essere libera. Vuole dare a quel vento, pieno di parole feroci, un afflato nuovo; ma il pregiudizio è forte e saldo, come una radice ancorata alla terra.

Valeria Usala ha scelto di dare voce a una donna dimenticata, una donna che ha deciso di resistere contro tutto e tutti. Una giovane autrice rompe il silenzio che avvolge una storia che ha molto da raccontare. Una storia in cui la Sardegna è protagonista attraverso la sua natura, le sue leggende e le sue contraddizioni. Una storia di coraggio e rinuncia. Una storia di amore e potere. Una storia di rinascita e di speranza.

Titolo: La rinnegata
Autore: Valeria Usala
Edizione: Garzanti, 2021

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette − 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.