È quello che ti meriti – di Barbara Frandino

È quello che ti meriti – di Barbara Frandino

È quello che ti meriti – di Barbara Frandino

recensione di Emma Fenu

è quello che ti meriti

 

È quello che ti meriti è un romanzo noir di Barbara Frandino edito da Einaudi nel 2020.

 

Lui, lei, l’altra.

Lui è un uomo noto, lavora in televisione.

Lei è una ghost writer, scrive libri in cui non appare il suo nome.

L’altra non è un nuovo, amore, un’antagonista, una rivale. Ma dalla loro relazione nasce un bambino.

E lei sa. Sa tutto. E resta immobile, con la fede al dito, una pietra che dal cuore rotola verso l’utero.

Lei e lui, insieme da una vita. Un incastro perfetto di corpi sotto le lenzuola, mentre dormono, gesti ripetuti negli anni, ricordi che diventano a due. Ricordi come eravamo? Ricordi dove eravamo? Ricordi quanta gioia? Ricordi quanto dolore?

Sì, ricordo tutto. Eppure stiamo qui: lui dice di amarla, di sapere qual è il suo posto, di voler solo vedere il bambino.

Una mattina lui cade dalla scala mentre si occupa del grano del melograno, nel loro giardino.

Il melograno: il frutto che nel Medioevo e nel Rinascimento viene posto in mano a Gesù Bambino, simbolo di morte e rinascita. Semi da piantare nel freddo della terra morta, semi che daranno vita ad altra vita.

Lui cade, dicevamo, ma a rallentatore, cercando invano equilibrio. E lei lo vede. E poi chiama i soccorsi.

Lui ha avuto un infarto, ma un intervento tempestivo avrebbe fatto la differenza. Un intervento tempestivo… ma lei è stata ferma e, mentre l’ambulanza sfreccia, si occupa della casa.

Cosa è accaduto?

Lui è vivo, ma è un uomo malato, senza il vigore di un tempo, con le giornate scandite dalle medicine.

Ed è solo l’inizio. Perchè sono vivi, folli d’amore, assetati d’amore, incapaci di amore.

Che vosa è l’amore dopo una vita insieme? Cosa è dopo un tradimento? Cosa è quando il desiderio si modifica?
Quanto è labile il confine fra l’odio e l’amore, fra la normalità e la pazzia, fra un bacio e un morso, fra la salvezza e la perdizione?

Perchè chi ti ha sposato sa chi sei, chi eri, come sei cambiato, cosa hai sbagliato… quello che ti meriti.

Punta il dito contro di te come uno specchio deformante e solo frantumando la barriera, e lasciando scorrere il sangue e lacrime, si comprende che non è la giustizia il senso, ma il perdono di se stessi per essere stato causa di demerito nell’altro.

È quello che ti meriti di Barbara Frandino è un romanzo intenso, denso, il cui finale prennuanciato è comunque un colpo allo stomaco, ma è forse il finale con meno suspance, che segue il primo, a lasciarci soli, confusi, persi nella ricerca di un abbraccio fra la vittima e il boia. Chi è il boia?

Link d’acquisto

Sinossi

Un matrimonio ferito e ostinato è una perfetta bomba a orologeria.

È un duello in cui il cuore e la testa hanno sempre lo stesso peso, e l’intelligenza può perfino complicare le cose.

Quali piccole e grandi crudeltà ci si può infliggere quando si sceglie di restare nonostante tutto, mentre la fede nuziale rotola nella tasca dei jeans e poi nel cassetto delle posate?

La rabbia è una passione, e la violenza del tempo che Claudia e Antonio vivono insieme, anche quando si tratta di un tempo immobile, è capace di sconvolgere entrambi, trascinandoli verso un finale imprevedibile, quasi noir.

Perché ci sono due misteri da risolvere, in questo libro. Uno è sentimentale: che cos’è questo amore? Qual è la sostanza che tiene legate due persone in bilico tra il bisogno reciproco e il desiderio di vendetta? Ma l’altro mistero riguarda una colpa che non può essere nascosta per sempre.

Lui è in cima a una scala appoggiata a un albero del giardino. Improvvisamente la scala oscilla, lui cerca un appiglio tra i rami e non lo trova. Lei osserva quella schiena flettersi all’indietro, quelle braccia che ruotano nell’aria.

Lui precipita a terra, non si rialza. I soccorritori lo legano alla barella, lo caricano sull’ambulanza e chiedono a lei di salire. Ma lei rientra in casa, si sfila il maglione e si mette a riordinare.

È cosí che comincia questo romanzo capace di ribaltare con forza tutti i luoghi comuni sull’amore.

Puntando impietosamente la telecamera sulla ferocia che la delusione e l’offesa possono generare in una coppia.

Quando lui, dopo l’infarto, torna dall’ospedale, tutti e due – come tenuti insieme da una colla invisibile – devono affrontare il dolore e i loro lati oscuri. L’unico linguaggio comune sembra essere fatto di poche parole fraintese e di molti gesti che nascono come carezze e finiscono per assomigliare a schiaffi.

Titolo: È quello che ti meriti
Autore: Barbara Frandino
Edizione: Einaudi, 2020

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.